BPERZONE

SHOP

Tenute Silvio Nardi 3 bottiglie - 43° Toscana Rosso IGT 2019

27.80 22.90
Selezione Taglia
Guadagni 0,69 Crediti i

Tempi di spedizione:

Stimata tra mer. 29/9 e gio. 7/10.

Spese di spedizione:

Standard
Prodotto Brand Spedizione e Resi
Il nome di questo vino deriva dal 43° parallelo che attraversa perfettamente il territorio di Montalcino.
Profumo intenso e complesso, ricco di sentori speziati, che si accompagnano a note floreali arricchite da frutti rossi maturi. Al palato presenta un attacco morbido seguito da una struttura importante con tannini dolci e vellutati.

Confezione: 3 bottiglie da 0,75 lt
Vitigni: Sangiovese 40%, Merlot 40%, Petit Verdot 20%
Vinificazione e Affinamento: fermentazione e macerazione per almeno 18 gg. a temperatura controllata inferiore a 28°C. L’affinamento avviene in acciaio per 12 mesi ed è seguito da affinamento finale in bottiglia.
Gradazione alcolica: 14,5% Vol.

Le informazioni obbligatorie di cui al Reg. UE 1169/2011 sono contenute nella presente sezione e nell'allegato materiale fotografico. Le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti potrebbero variare per motivi da noi indipendenti, pertanto potrebbero esserci delle discrepanze tra le informazioni presenti sul sito e quelle presenti sui prodotti consegnati. Ti invitiamo a verificare sempre le informazioni riportate sul prodotto prima del suo consumo o utilizzo. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a contattare il Servizio Clienti ai riferimenti indicati nella sezione "Aiuto e Contatti".


Codice Prodotto: 2495-SILVIONARDI-1TREOl75_9801

Le Tenute Silvio Nardi si dedicano sin dagli anni ’50 del secolo scorso alla produzione di vini Brunello di Montalcino ed altri splendidi vini toscani. La storia della cantina Silvio Nardi inizia quando l’omonimo fondatore di origini umbre acquista la tenuta di Casale del Bosco situata sulle colline nei pressi del borgo di Montalcino in Toscana, che ad inizio anni ‘50 era ancora sconosciuto agli appassionati di vino di tutto il mondo. Silvio Nardi diventa così la prima persona venuta da fuori a possedere vigneti a Montalcino e nel 1958 creerà la prima bottiglia di vino Brunello di Montalcino Silvio Nardi. Nardi ha avuto un ruolo fondamentale nel promuovere questo grande vino rosso italiano essendo, tra l’altro, uno dei co-fondatori del Consorzio del Brunello di Montalcino istituito nel 1967. Alla guida dell’azienda nel 1990 le è succeduta la figlia Emilia che da allora punta in maniera decisa sulla ricerca scientifica e l’innovazione, con l’introduzione delle selezioni clonali. L’azienda agricola Nardi oggi si estende su di un territorio complessivo di 80 ettari che, oltre alla storica tenuta di Casale del Bosco, comprendono i 40 ettari della tenuta Manachiara, situata nella frazione di Castelnuovo dell’Abate.

Stimata tra mercoledì 29 settembre e giovedì 7 ottobre.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi