BPERZONE

SHOP

Velenosi 3 bottiglie miste: Passerina Marche IGT 2023 - Verdicchio DOC 2023 - Lacrima di Morro d'Alba DOC Classico 2021

32.00 25.35
Selezione Taglia
Guadagni 0,76 Crediti i

Tempi di spedizione:

Stimata tra ven. 5/7 e gio. 11/7.

Spese di spedizione:

Standard

Riceverai l'annata successiva del vino acquistato qualora quella illustrata non fosse piú disponibile

Prodotto Brand Spedizione e Resi

3 bottiglie miste per assaggiare tre diversi vini della cantina Velenosi:

- 1 bottiglia da 0,75 lt di Passerina Marche IGT 2023
- 1 bottiglia di Verdicchio DOC 2023
- 1 bottiglia di Lacrima di Morro d'Alba DOC Classico 2021

PASSERINA MARCHE IGT 2023 - 1 bottiglia da 0,75 lt
Zona di produzione: Vigneti di proprietà situati ad Ascoli Piceno
Uve: Passerina in purezza
Annata: 2023
Altimetria media: 200-300 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: Medio impasto tendente al sabbioso
Sistema di allevamento: Guyot
Densità di impianto: 5.000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 80 q.li di uva circa
Resa per ceppo: 1,5 Kg di uva circa
Vendemmia: Metà Settembre. Raccolta a mano, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.
Fermentazione: Un’attenta selezione delle uve permette di dedicare alla produzione di questo vino, solo i grappoli migliori. La pigiatura soffice è seguita da un immediato abbassamento della temperatura, per favorire la decantazione e l’eliminazione delle sostanze in sospensione presenti nel mosto. La fermentazione si svolge in vasche d’acciaio a temperatura controllata, tra i 13 e i 15 °C. Il successivo affinamento, che si protrae sino a Febbraio dell’anno successivo alla vendemmia, avviene in vasche di acciaio termocondizionate, atte a garantire una temperatura costante di circa 10°C necessaria a preservarne il patrimonio aromatico.
Colore: Giallo luminoso con tenui riflessi dorati.
Profumo: Il naso evidenzia spiccati sentori floreali di tiglio e biancospino che esprimono rotondità e pienezza. Le ampie note fruttate di pomacee croccanti, prima fra tutte la pera, completano il bagaglio aromatico che si chiude su un adagio di cedro e pompelmo maturo che, con eleganza, donano freschezza e fascino a questo bianco che incita al sorso ripetuto.
Sapore: Freschezza e brillante sapidità, caratterizzano la fase gustativa di questo vino intrigante e vitale come un soffio di brezza marina. Di fresco respiro, si adagia in bocca sulla pienezza delle pomacee che caratterizzano il vitigno.

CENNI STORICI: Antico vitigno di origine senza dubbio adriatico. L’origine del suo nome sembra derivare dalla struttura del suo grappolo piccolo, alato, con acini abbastanza sferici, di colore giallo intenso, somigliante ad un piccolo passero.


VERDICCHIO DOC 2023 - 1 bottiglia da 0,75 lt
Zona di produzione: Vigneti nella zona originaria e più antica dei Castelli di Jesi
Uve: Verdicchio in purezza
Annata: 2023
Altimetria media: 100 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: Medio impasto tendente al sabbioso
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Densità di impianto: 5.000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 80 q.li di uva circa
Resa per ceppo: 1,5 Kg di uva circa
Vendemmia: A mano, la mattina presto o nel tardo pomeriggio, in piccole cassette riposte, prima di arrivare in cantina, in celle frigorifere.
Fermentazione: Il Verdicchio è ottenuto dalla spremitura soffice delle uve che vengono raccolte a mano quando sono leggermente surmature. Queste vengono sottoposte a pressatura soffice e il mosto viene raccolto in contenitori di refrigerazione e portato a 5°C per la decantazione statica. Successivamente trasferito in serbatoi d’acciaio, viene vinificato a temperatura controllata, per preservarne il corredo aromatico. Il vino ottenuto, matura in contenitori d’acciaio, sempre a temperatura controllata, sino al momento dell’imbottigliamento sterile.
Colore: Giallo paglierino lucente con riflessi verdolini.
Profumo: Intenso e complesso, floreale e piacevolmente fruttato, svela il suo carattere con note vegetali di erbe aromatiche.
Gusto: Equilibrato, persistente, pieno e sapido con tipico finale piacevolmente amarognolo.


LACRIMA DI MORRO D'ALBA DOC CLASSICO 2021 - 1 bottiglia da 0,75 lt
Zona di produzione: Vigneti di proprietà situati nel Comune di San Marcello - Ancona
Uve: Lacrima di Morro d’Alba in purezza
Annata: 2021
Altimetria media: 100-150 metri s.l.m.
Tipologia del terreno: Prevalentemente argilloso
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Densità d'impianto: 5.000 ceppi per ettaro
Resa per ettaro: 110 q.li di uva circa
Resa per ceppo: 2 Kg di uva circa
Vendemmia: Generalmente alla metà di Settembre. Raccolte in piccoli contenitori, le uve vengono inviate in azienda dove, dopo un'attenta ed ulteriore selezione, vengono vinificate.
Fermentazione: Dopo la diraspatura le uve vengono convogliate in fermentini in acciaio, dove fermentano a temperatura controllata. La macerazione sulle bucce dura per circa 20 giorni, durante i quali i rimontaggi sono giornalieri e quasi esclusivamente chiusi per preservare al massimo i profumi fruttati e floreali caratteristici di questo vitigno.
Colore: Rosso rubino intenso, con riflessi violacei.
Profumo: Corredo aromatico di singolare ricchezza. Intenso, piacevolmente fruttato di fragole e marasche e floreale di violetta e boccioli di rosa.
Gusto: In bocca si presenta morbido, leggermente tannico, dai lievi sentori erbacei, in perfetta armonia con le sensazioni olfattive.


Codice Prodotto: 776-VELENOSI2-mix5

Vigneti che si imbevono dei sapori più autentici del territorio marchigiano per restituirli colorati dai riflessi dei vini, in una cornice di colline che si allunga verso il mare. Un terreno argilloso e fertile su cui le viti, fitte di profumi e di storia, raccontano la tradizione picena attraverso vitigni autoctoni e internazionali. Con Velenosi la natura si versa in un calice e si trasforma in straordinari vini, fra cui spiccano il Rosso Ludi, il Pecorino e la Passerina Villa Angela. 

Stimata tra venerdì 5 luglio e giovedì 11 luglio.

Per maggiori informazioni sulle nostre politiche di reso visita la sezione Resi e rimborsi